fbpx
Mnemosine. La scatola dei ricordi | La newsletter di Cristina Ortolani

Mnemosine & Madeleines (fino al 2023 Mnemosine) è la mia newsletter su Substack, dedicata al magico potere della memoria di ispirare le nostre giornate. Esce il primo lunedì del mese, a ogni cambio di stagione ufficiale (Equinozi e Solstizi) e in occasione di appuntamenti quali presentazioni di libri, conversazioni, incontri pubblici.
Ci trovi le mie iniziative in anteprima, codici sconto e contenuti speciali da scaricare: c’è anche una sorpresa di benvenuto per te, puoi iscriverti subito o dare un’occhiata più avanti se vuoi decidere con qualche elemento in più.

Mnemosine è nata nel 2019 per condividere con te pensieri, storie, sapori, luoghi-libri-film-mostre che conservo nel mio album dei ricordi: una sorta di bacheca dove i frammenti del passato – lontano e vicinissimo, mio e di tutti noi – compongono e ricompongono una trama di parole, immagini, colori. Schegge di tempo accostate con uno sguardo sul presente, per lasciar emergere la forza creativa della memoria (hai presente le madeleines?), talvolta con un poco di nostalgia ma più lontano possibile dalla tentazione della retrotopia.

Da un paio d’anni ho cominciato a raccogliere i contenuti più significativi della newsletter in un sito, Mnemosine.me

La scatola dei ricordi della Nonna Zaira | Mnemosine. La newsletter di Cristina Ortolani

Iscriviti subito

La scatola dei ricordi

Quelle delle mie nonne devono avermi lasciato un imprinting fatale, perché da lì è partita una ricerca che dura da vent’anni e non accenna a fermarsi. Per il mio lavoro ne ho viste a centinaia (in quasi tutte ho avuto anche il grande onore di rovistare), e sempre vi ho trovato – serendipità! – vivida ispirazione. Del resto, “creare è ricordare”: l’ha mirabilmente sintetizzato Victor Hugo e da secoli è provato che la creatività è sorella della memoria.
L’unica differenza con le scatole dei ricordi letterarie e cinematografiche è che agli argomenti di Mnemosine cerco di dare una parvenza d’ordine 😉

Mnemosine chi?

La madre delle Muse, la dea della memoria ma soprattutto l’Atlante delle immagini (Mnemosyne – Bilderatlas) di Aby Warburg (1866-1929). Modelli elevati, certo, ma si impara solo dai migliori.

Lunedì?

Per la maggior parte delle persone il lunedì incombe offuscando l’aria già dalla domenica pomeriggio (info: Giacomo Leopardi, La sera del dì di festa). A me invece fa l’effetto contrario, un po’ come la pagina nuova di un quaderno: forse perché il lunedì è il giorno in cui sono nata.
Ecco, tra le righe di Mnemosine vorrei ti arrivasse una stilla di questo sentimento operoso, per lasciar aleggiare un sorriso creativo sulla tua settimana.

Ricevi la tua sorpresa di benvenuto

Cristina Ortolani studio - In regalo per te

Adesso sai (quasi) tutto sulla mia Mnemosine: iscriviti per ricevere la tua sorpresa di benvenuto!

Creare è ricordare

010-biscuit.png

Questo sito usa cookies tecnici di terze parti. Se sei d’accordo, chiudi e continua a leggere. Oppure approfondisci.